martedì 30 aprile 2013

Primo Maggio a Prato e dintorni, accozzaglia di manifestazioni

Copio e incollo dal sito Internet del Comune di Prato.

Si mescolano, nel giorno della Festa del Lavoro, varie manifestazioni, fra sacro e profano, che nulla mia sembra abbiano in comune (scusate il doppio senso involontario)...
Che confusione, tutto annacquato, senza nessun riferimento storico-filologico, per cui alla fine la cosa più importante sembra essere solo la Palla Grossa.

A Montemurlo, altra giunta altra apparente corsa,  invece si sono inventati il 'flash mob' dal titolo "Lavoro in ballo", al fine di sensibilizzare sul problema del lavoro (ah, sì?) per  cui coloro che avessero perso le lezioni dei passi di danza, può approfittare del 'tutor' in linea.
No comment.


"Le celebrazioni per la Festa del Lavoro.



Mercoledì 1° maggio il sindaco Roberto Cenni parteciperà al corteo per la Festa del Lavoro organizzato dalle Confederazioni sindacali di Prato che alle 10.30 partirà da piazza Mercatale. Alle 9 sarà celebrata la Messa nella Cattedrale con la partecipazione del Gonfalone del Comune e del Corpo dei Valletti comunali.
Alle 17.30, come vuole la tradizione, l'Ostensione del Sacro Cingolo di Maria dal Pulpito di Donatello a cui parteciperà l'assessore al Bilancio Adriano Ballerini. Subito dopo in piazza del Comune avverrà il sorteggio delle squadre dell'antico gioco della Palla Grossa per le semifinali di sabato 7 settembre."

Nessun commento:

Morire da turista

Sono morto da turista. Un privilegio per pochi. Nemmeno me ne sono reso conto. Ero lontano dalla mia città, Barcellona, che in questi gio...