venerdì 3 maggio 2013

La strage delle donne continua

Continua, silenziosa ma costante, la strage delle donne in questo paese.
Ora, inscenare flash-mob o altre panzane del genere per protestare, può anche essere divertente, ma non serve a niente. Occorrono misure efficaci, innanzi tutto culturali e poi pratiche, che ogni donna deve mettere in campo per difendere sé stessa.
Anche e soprattutto in famiglia, quando è necessario.
Ci sarebbe bisogno di una presa di posizione forte da parte della politica e dei mezzi di informazione, non bastano le notizie cronaco-terroristiche dei telegiornali.
Ci vuole un approccio diverso, più profondo e serio, per capacitarsi di fronte alla violenza dilagante. Questa strage non ammessa.

Nessun commento:

Parma aveva bisogno di diventare capitale della cultura?

Parma sarà la Capitale della Cultura 2020. Ma questa città aveva proprio bisogno di essere incoronata? Ci sono altre città che forse avre...